MODELLISMO STATICO

Vasta selezione di modellismo statico

Il modellismo statico è un passatempo davvero entusiasmante ed avvincente, permette di ricreare un ambientazione, oppure un particolare veicolo, in scala della realtà. Il modellismo statico comprende un vasto assortimento di mezzi civili e militari quali camion, velieri, portaerei, aerei da combattimento, carri armati, solo per citarne alcuni. Ogni modello offre ogni minimo dettaglio e particolare al fine di renderlo fedele in tutto e per tutto al mezzo reale. Costruirlo e verniciarlo è la sfida più grande che offrirà ore ed ore di sano divertimento e svago, restando comodamente seduto nel proprio garage di casa.

Modellismo statico
Revell Contacta Professional colla per modelli in plastica professionale con ago gr.25
39604
Disponibile
Revell Contacta Professional Mini L'adesivo liquido preciso per l'incollaggio in filigrana e i più piccoli dettagli nella realizzazione di modelliRevell Contacta Professional Mini è l'adesivo liquido ideale per tutti i modellisti che apprezzano la massima precisione e accuratezza. La sua formula speciale consente l'incollaggio rapido e sicuro dei dettagli più piccoli e dei bordi delle parti nitide, l'ago sottile garantisce un incollaggio preciso e consente, se necessario, successive applicazioni di colla.
Revell Contacta Professional colla per modelli in plastica professionale con ago gr.12,5
39608
Disponibile
Revell Contacta Professional Mini L'adesivo liquido preciso per l'incollaggio in filigrana e i più piccoli dettagli nella realizzazione di modelliRevell Contacta Professional Mini è l'adesivo liquido ideale per tutti i modellisti che apprezzano la massima precisione e accuratezza. La sua formula speciale consente l'incollaggio rapido e sicuro dei dettagli più piccoli e dei bordi delle parti nitide, l'ago sottile garantisce un incollaggio preciso e consente, se necessario, successive applicazioni di colla.
ITALERI Aereo CR.32 Freccia Aeronautica Militare 1/72
IT1438
Disponibile
ITALERI CR.32 Freccia Progettato, nella prima parte degli anni ’30, dal celebre Ingegner Rosatelli, il Fiat CR 32 era mosso da un motore a 12 cilindri a V da 600 CV che permetteva di raggiungere i 375 Km/h. Tra i più celebri biplani della Storia dell’Aviazione, si caratterizzava per una straordinaria manovrabilità.
ITALERI M.A.S. 563/568 with crew 1/35
IT5626
Disponibile
ITALERI M.A.S. 563/568 with crew 1/35 La Regia Marina Italiana, sin dalla Prima Guerra Mondiale, ha prestato una grande attenzione allo sviluppo di piccole e rapide imbarcazioni armate generalmente di siluri.  I motoscafi armati siluranti, più conosciuti con la sigla MAS, erano imbarcazioni di diretta derivazione civile.
ITALERI Autoblinda AB 41 with Bersaglieri El Alamein 1/35
IT6591
Disponibile
ITALERI Autoblinda AB 41 with Bersaglieri El Alamein 1/35 L’autoblindo della serie AB venne sviluppata dalla Fiat-Ansaldo per essere impiegata dai reparti esploranti del Regio Esercito Italiano, dopo la prima versione introdotta, la AB-40, venne realizzata l’AB-41 caratterizzata da una motorizzazione più potente, dall’adozione del cannone Breda 20/65 da 20 mm e dalla mitragliatrice coassiale Breda Mod. 38 da 8 mm. installati nella torretta.
ITALERI M109 A2/A3/G 1/35
IT6589
Disponibile
ITALERI M109 A2/A3/G 1/35 Il semovente di artiglieria M-109 venne sviluppato sulla base di una precisa richiesta dell’esercito americano: disporre di un obice pesante dotato di grande mobilità su ogni tipo di terreno in grado di sostituire i datati M-44. I primi M-109 entrarono in servizio all’inizio degli anni ’60 e dimostrarono subito la validità del progetto.
ITALERI SEMOVENTE M42 da 75/18mm 1/35
IT6569
Disponibile
ITALERI SEMOVENTE M42 da 75/18mm 1/35 Il Regio Esercito, negli anni precedenti la Seconda Guerra Mondiale, manifestò il bisogno di disporre di unità di artiglieria meccanizzata in grado di affiancare i reparti di fanteria e i reparti corrazzati. Venne sviluppato, sullo scafo del carro medio “M” il semovente 75/18 che si dimostrò nel corso del conflitto il veicolo corazzato italiano più temuto dagli alleati.
ITALERI Fiat 508 Balilla CM Coloniale with Crew 1/35
IT6550
Disponibile
ITALERI Fiat 508 CM Coloniale with Crew 1/35 La Fiat 508 Balilla è la più famosa vettura prodotta in Italia negli anni trenta. Nel giugno del 1937 venne realizzata la 508C “nuova Balilla” con un motore 4 cilindri di 1.100 cc. La 508C costituì inoltre la base per la realizzazione di veicoli destinati all’impiego militare come la Fiat 508 CM “Coloniale”.
ITALERI M.T.M. Barchino with crew 1/35
IT5623
Disponibile
ITALERI M.T.M. Barchino with crew 1/35La Regia Marina Italiana, forte dei successi ottenuti durante la prima Guerra mondiale, sviluppò diversi mezzi d’assalto subacquei e di superficie.  Il Motoscafo da Turismo Modificato (M.T.M.) venne progettato per garantire un avvicinamento all’obiettivo da colpire rapido e non facilmente individuabile dalle forze nemiche.
ITALERI S.L.C. MAIALE with crew 1/35
IT5621
Disponibile
Italeri S.L.C. MAIALE with crew 1/35 Sulla base delle esperienze ed i successi della Regia Marina Italiana nella Prima Guerra Mondiale, nel 1935 Teseo Tesei ed Elios Toschi idearono e perfezionarono progressivamente il Siluro a Lenta Corsa (S.L.C.) che sarà più noto come “Maiale”. Il siluro modificato per permettere di essere guidato in immersione da due operatori muniti di respiratori aveva lo scopo di trasportare sotto la chiglia della nave ormeggiata una testata esplosiva ad elevato potenziale.
ITALERI AEREO F-5E Tiger II 1/48
IT2827
Disponibile
Italeri F-5E Tiger II scala 1/48 Il Northrop F-5 nacque negli anni ’60 per soddisfare le necessità di molti Paesi appartenenti alla NATO che richiedevano un caccia multiruolo semplice, economico e di facile manutenzione. Dalla sua cellula originaria, all’inizio degli anni ’70 nacque l’F-5E Tiger II. Dotato di una coppia di nuovi propulsori J85-GE-21 in grado di garantire una potenza ed una spinta decisamente superiori alla precedente versione, si caratterizzava per una fusoliera allungate ed allargata.
ITALERI AEREO MiG-27/MiG-23BN Flogger 1/48
IT2817
Disponibile
Italeri MiG-27/MiG-23BN Flogger scala 1/48 Il cacciabombardiere con ali a geometria variabile Mikoyan-Gurevich Mig-27 (Flogger D in codice NATO) venne sviluppato dall’industria aeronautica sovietica dalla struttura del caccia Mig-23 in modo da renderlo più idoneo per svolgere efficacemente missioni di attacco al suolo e supporto ravvicinato. 
ITALERI AEREO Fiat CR.42 Falco 1/48 battle of britains 80th Ann.
IT2801
Disponibile
ITALERI FIAT CR.42 Falco 1/48 Partendo dal grande successo del biplano C.R. 32 “Freccia”, che diede prova di affidabilità ed efficienza operativa durante la Guerra Civile Spagnola, la Fiat sviluppò, alla fine degli anni ’30, il nuovo C.R. 42 “Falco”. Il nuovo caccia monoposto biplano aveva come il suo predecessore il carrello fisso e la cabina aperta ma era dotato di alcune innovazioni come la struttura interamente in alluminio ed acciaio rivestita in metallo ed in tela.
ITALERI AEREO Hurricane Mk.I 1/48
IT2802
Disponibile
ITALERI HURRICANE Mk.I 1/48 L’Hawker Hurricane è stato il caccia più diffuso ed utilizzato dalla Royal Air Force britannica all’inizio della Seconda Guerra Mondiale.  L’Hurricane era mosso da un motore Rolls-Royce  Merlin 12 cilindri in linea, raffreddato a liquido,  di oltre 1.000 HP che lo poteva portare ad una velocità superiore ai 500 Km/h. Le 8 mitragliatrici Browning da 7,7 mm con cui era equipaggiato garantivano inoltre una buona potenza di fuoco.
ITALERI AEREO F15E Strike Eagle 1/48
IT2803
Disponibile
ITALERI F-15E Strike Eagle 1/48 L’ F-15 Eagle venne impostato nel corso degli anni ’70 per poter equipaggiare i reparti di volo della US Air Force con un caccia avanzato e dalle elevate prestazioni. Dalla sua cellula aerodinamica venne sviluppato il caccia-bombardiere biposto ognitempo F-15E Strike Eagle. Progettato per missioni di attacco al suolo, bombardamento ed interdizione è entrato in servizio nell’USAF alla fine degli anni ’80.
ITALERI AEREO Junkers JU-87B Stuka 1/48 Battle of Britain 80th Ann.
IT2807
Disponibile
ITALERI Junkers JU-87B Stuka 1/48 Lo Junkers Ju 87 Stuka era un biposto da bombardamento in picchiata e attacco al suolo. Volò per la prima volta nel 1935 e fece il suo debutto operativo nel 1936 con la “Legione Condor”, durante la Guerra Civile Spagnola. L’aereo era facilmente riconoscibile dalla sua ala a gabbiano invertito ed il carrello fisso. Il progetto dello Stuka includeva molte innovazioni, compreso il sistema automatico di richiamata dalla picchiata che permetteva al pilota di controllare l’aereo anche se era rimasto annebbiato dall’accelerazione.
ITALERI AEREO F-35 B Lightning II 1/48
IT2810
Disponibile
ITALERI F-35 B Lightning II 1/48 Il programma JSF Joint Strike Fighter venne impostato per sviluppare un nuovo caccia multiruolo “all-weather” di quinta generazione in grado di costituire un valido sostituto degli attuali aerei d’attacco al suolo degli Stati Uniti e dei Paesi NATO . Dal progetto nacque il velivolo monoposto Lockheed Martin F-35 Lightning II. 
ITALERI AEREO North American FJ-2/3 Fury 1/48
IT2811
Disponibile
ITALERI North American FJ-2/3 Fury 1/48 Il North American FJ-2 Fury fu il risultato della richiesta della United States Navy e dal United States Marine Corps di poter disporre di una versione imbarcata del caccia con ala a freccia F-86 Sabre. I caccia imbarcati dell’epoca adottavano ancora una soluzione aerodinamica con ala dritta che li rendeva inferiori rispetto al temuto Mig-15 sovietico con ala a freccia, estremamente manovrabile e dalla elevata capacità operativa.
ITALERI AEREO Aermacchi MB-326 1/48
IT2814
Disponibile
ITALERI Aermacchi MB-326 1/48 Il Macchi MB-326 venne sviluppato, durante gli anni ’50, per equipaggiare i reparti addestrativi dell’Aeronautica Militare Italiana. I primi esemplari del nuovo addestratore biposto ad ala bassa della Macchi  vennero consegnati nel 1961 che si dimostrò, da subito, un ottimo aereo per prestazioni di volo e caratteristiche operative.
ITALERI AEREO MC.200 Saetta 1/48
IT2815
Disponibile
ITALERI MC.200 Saetta 1/48 Il Macchi MC 200, progettato dal celebre ingegnere Mario Castoldi, ha rappresentato una significativa evoluzione nella produzione degli aerei da caccia italiani. Rispetto ai biplani Fiat CR 32 e Fiat CR 42 che costituivano ancora, all’inizio delle Seconda Guerra Mondiale,  l’ossatura dei reparti da caccia Italiani, il Macchi MC 200 si caratterizzava, assieme al suo contemporaneo Fiat G50,  per una configurazione monoplana e per la struttura interamente in metallo.
ITALERI Aereo AC-119K Stinger 1/72
IT1468
Disponibile
ITALERI AC-119K Stinger L’aereo da trasporto pesante Fairchild C-119 azionato da due motori radiali, venne usato dalla U.S. Air Force come base per la conversione «cannoniera volante». Queste conversioni particolari sono state costruite in un numero limitato per l’uso contro le strade di supporto e concentrazioni truppe dei Vietcong durante la guerra del Vietnam.
ITALERI Aereo Junker Ju87 G-2 Kanonenvogel 1/72
IT1466
Disponibile
ITALERI Ju 87 G-2 Kanonenvogel Il bombardiere in picchiata JU-87 è sicuramente uno degli aerei del secondo conflitto mondiale più noti e famosi.  Questo caratteristico velivolo dall’ala a “gabbiano” conquistò grande fama all’inizio della guerra ed è considerato, assieme alle Divisioni Panzer della Wehrmacht, simbolo della Blitzkrieg.
ITALERI Aereo Aermacchi MB-339 60th P.A.N. anniversary 1/72 (3)
IT1461
Disponibile
ITALERI Aermacchi MB-339 60th P.A.N. anniversary Il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico dell'Aeronautica Militare Italiana, meglio conosciuto con il nome di “Frecce Tricolori" è basato presso l'aeroporto di Rivolto, in provincia di Udine. Il reparto nacque ufficialmente nel 1961 raccogliendo, in un’ unica unità fortemente specializzata, l'eredità di altre pattuglie acrobatiche organizzate a livello dei vari Stormi per rappresentare nel Paese e all'estero le doti dei piloti della forza aerea nazionale.